Comune di
Sommariva del Bosco
Comune di
Sommariva del Bosco
Comune di
Sommariva del Bosco 
Il comune su
Stai navigando in : Le News
   Il Territorio

 Il Santuario della B.V. di San Giovanni

Il Santuario della Beata Vergine di San Giovanni sorge nella zona pianeggiante del paese di Sommariva del Bosco, all’incrocio di due strade che poi, confluendo insieme, proseguono in direzione di Racconigi.

Santuario della B.V. di San GiovanniFu costruito incorporando l’abside semicircolare di una cappella preesistente, su una parete della quale, al suo interno, era dipinta l’immagine della Madonna col Bambino. Secondo la tradizione, un cieco che, in una tranquilla domenica di maggio del 1685, all’incirca alle quattro del pomeriggio, si era fermato  a pregare davanti all’effige, riacquistò la vista. Era il 6 maggio.

A seguito del miracolo e d’altri eventi straordinari, la Comunità decise la costruzione del Santuario che, sulla base del progetto di Michelangelo Garoè, uno dei più noti architetti dell’epoca, venne nel tempo assumendo le proporzioni attuali.L’erezione di quest’edificio comportò grandi sacrifici per la Comunità, in primo luogo per il trasporto di materiali ed il reperimento dei fondi necessari.

Nell’esecuzione colpisce l’andamento ellisoidale della costruzione, la monumentalità allegerita da pochi elementi decorativi, che rendono mobile la superficie, lo sviluppo ascensionale dell’insieme che costringe lo sguardo ad elevarsi.

All‘interno la volta è sostenuta da grandi colonne rotonde, poggianti su una base quadrata e l’insieme è impreziosito dall’uso di materiali vari: marmi, stucchi, dorature, sculture, affreschi, con un’interpretazione originale dello spazio.

Le pareti laterali sono scandite da cappelle dedicate all’Arcangelo S.Michele e a S.Antonio Abate. I due quadri sono opere dell’Operti. In una nicchia è custodita la statua della Madonna sul trono; a sinistra il pulpito è di pregevole fattura. Di particolare importanza è l’affresco dell’abside, dai tratti gotici, raffigurante la Madonna che, seduta, tiene disteso in grembo il Bambino, con la mano destra protesa su di lui in atteggiamento protettivo, mentre nella sinistra solleva un libro di preghiere. La bellezza dell’affresco (che qualcuno attribuisce al Turcotto) è oggi purtroppo parzialmente compromessa dall’inserimento successivo d’angeli che reggono una corona sulla testa della Madonna.

Quest’inserimento, dettato forse dal desiderio di impreziosire il dipinto e onorare la Madonna, può apparire come una forzatura nella semplice bellezza quattrocentesca che costituiva il pregio maggiore dell’opera.
La facciata, con colonne e capitelli, con lesene addossate, riprende in modo monumentale, ma sobrio la tipologia costruttiva dell’interno. Il campanile, ornato da quattro statue in pietra, ai quattro lati al piano delle campane, ben s’inserisce nel complesso, accentuando il senso di leggerezza che è l’impressione finale, per chi ammira questo gioiello architettonico sia da lontano sia da vicino.

Dal 6 maggio 1685, ogni anno, la Comunità celebra con grande solennità l’evento miracoloso, mantenendo nei riti, che si perpetuano nel tempo, lo stesso spirito di devozione che lega i sommarivesi alla loro "Madonna".

 

        
Effettua il login
              
Oppure registrati
Comune di Sommariva del Bosco
Piazza Seyssel, 1 - 12048 Sommariva del Bosco (CN)
Tel: 0172.566200
Fax: 0172.566229
P.E.C.: info@pec.sommarivabosco.it
Email: info@comune.sommarivadelbosco.cn.it
Partita IVA: 00402100044
Email: info@comune.sommarivadelbosco.cn.it
Per conoscere gli indirizzi Email di settore,
consultare la pagina UFFICI
Fatturazione Elettronica - Codice Ufficio: UF3XQ0
Codice ISTAT: 004222
Codice catastale: I822
Codice fiscale: 00402100044
Partita IVA: 00402100044
Conto Corrente Postale: 0000000
IBAN (per i vostri bonifici bancari):
IT 95 G 08487 46870 0000 90800500
Torna alla Home Page Stampa la pagina Contatta il Comune Accedi all'area riservata Accedi alle statistiche di accesso al sito Diminuisci dimensioni caratteri Dimensioni caratteri standard Aumenta dimensioni caratteri Alto contrasto   
» Privacy » Note legali » Credits » Accessibilità

Accessibilità dei contenuti Web (WCAG) 2.0 (Level AA)    Licenza Creative Commons      eng fra esp deu ru chi ara

Realizzato con il CMS per siti accessibili e responsive cic

eng fra esp deu
ru chi ara por
Accessibilità dei contenuti Web (WCAG) 2.0 (Level AA)     Licenza Creative Commons

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento